Le acque micellari bio: tra innovazione e natura

acque micellari bio
0 Flares 0 Flares ×

Tanti anni fa l’utilizzo dell’acqua micellare era esclusivo delle modelle durante le sfilate ed aveva avuto avvio per la grande praticità che lo distingueva. L’acqua micellare, infatti, possiede  proprietà struccanti ed idratanti al contempo e non impone l’esigenza di risciacquo con conseguente notevole risparmio di tempo. L’acqua micellare usata dalle modelle era quella del marchio Bioderma contenuta in confezioni dal caratteristico tappo rosso e che, prescindendo dal livello di qualità e di efficacia, continuò a dominare nonostante anche altre aziende ne avessero iniziato la produzione.

Oggi invece si sta assistendo ad una autentica rivoluzione nel mondo della cosmesi e la diffusione in larga scala di questo prodotto sul mercato da parte delle più disparate aziende produttrici. Una vera e propria moda che sta contagiando le donne di ogni età.



In commercio sono attualmente reperibili differenti tipologie di acque micellari distinguibili in base all’aggiunta di determinati ingredienti per soddisfare le varie esigenze. Ad esempio si trovano acque micellari con estratti lenitivi di origine vegetale per attenuare i rossori della pelle del viso oppure quelle arricchite con lo zinco che presenta proprietà astringenti  ed è perciò specifico per le pelli grasse o ancora quelle con vitamine (ad esempio, il pantenolo) per dare idratazione alle pelli secche e così via.

Ovviamente i prezzi sono variabili e spesso anche alti ma volendo acquistare un prodotto che presenti un buon rapporto qualità-prezzo si può scegliere l’Acqua alle rose (costo 10 euro per la confezione da 200 ml) specifica per struccare viso, occhi  e labbra, la Nivea 3 in 1 che ha un costo di 7 euro circa per la confezione da 200 ml particolarmente adatta alle pelli secche e sensibili e la Garnier tutto in 1 a soli 4 euro per il flacone da 400 ml con azione struccante, detergente e lenitiva.

L’elenco dei prodotti disponibili in commercio è veramente ampio e prevede acque micellari dedicate a tutte le esigenze.

Volendo, però, analizzare in dettaglio le acque micellari bio possiamo considerare  l’Acqua micellare PuraVida bio a base di lisato di avena e succo di aloe con proprietà struccanti e lenitive ma anche anti-età grazie all’azione protettiva nei confronti dei radicali liberi. Il prezzo è di 14 euro per la confezione da 200 ml.

Un’altra alternativa bio è la Sò Bio Etic Aloe Vera (dal costo di circa 10 euro) a base di idrolato di rosa, aloe vera e bisabololo dalle proprietà lenitive e rinfrescanti.



 7 euro è invece il prezzo di un altro prodotto struccante bio ovvero l’acqua micellare francese Avril , Lotion Micellaire a base di aloe .

E per le più esigenti non possiamo non ricordare, in chiusura, i prodotti  lusso come le preziose acque micellari Cellular Cleansins Water La Prairie (la confezione da 150 ml costa circa 73 euro), Eau Efficace di Sisley Paris(la cui confezione di 300 ml ha un prezzo di circa 70 euro) e l’Eau Douceur di Chanel (circa 32 euro). I costi decisamente elevati sono compensati da un alto livello qualitativo.

E per le più esigenti non possiamo non ricordare, in chiusura, i prodotti  lusso come le preziose acque micellari Cellular Cleansins Water La Prairie (la confezione da 150 ml costa circa 73 euro), Eau Efficace di Sisley Paris(la cui confezione di 300 ml ha un prezzo di circa 70 euro) e l’Eau Douceur di Chanel (circa 32 euro). I costi decisamente elevati sono compensati da un alto livello qualitativo.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×